Come Pulire Oggetti in Oro

Molte persone possiedono a casa, nel loro portagioie, oggetti e gioielli in oro. Alcuni di essi, però, a causa dell’inutilizzo, o con il semplice passare del tempo, tendono a perdere la brillantezza iniziale, oppure a opacizzarsi e annerirsi.
In tal caso, ci si può rivolgere al proprio gioielliere di fiducia, oppure acquistare uno dei prodotti specifici comunemente in commercio. Se si vuole optare invece per una soluzione più economica, naturale e, allo stesso tempo, altrettanto efficace, essa può essere costituita da un frutto: il melone. Per pulire gli oggetti in oro basta utilizzare il succo dei meloni unito ai loro stessi semi, vale a dire tutta la parte che (esclusa la buccia), si tende a “scartare” prima di servirli in tavola.
Per far ciò, basta immergere gioielli e oggetti in oro in mezzo a succo e semi, e lasciare a riposo il tutto per qualche minuto. Al termine, gli oggetti vanno semplicemente risciacquati con acqua e asciugati con un panno asciutto: in tal modo ritorneranno a splendere come nuovi.